PROVA PROVA PROVA
3°TROFEO REGIONALE U17/15/13 & 4°TROFEO REGIONALE U11/9 – SI CONCLUDE ALLA GRANDE IL 2023 ATHLION ROMA

La stagione 2023 di Pentathlon Moderno, almeno per quanto ci riguarda, si conclude a Montelibretti. Questa volta però c’è anche Passo Corese che si unisce a questa bella giornata, ospitando l’atto conclusivo dell’ultima gara del 2023. La giornata è di quelle belle, e i nostri ragazzi ci mettono una ulteriore, bella ciliegina sulla torta. I miglioramenti visti sono tanti, come le medaglie al collo a fine giornata. Un ottimo modo per salutare il 2023.

Da sinistra a destra: Luca Mattioni, Eric Lem Lanotte, Tarek Hadef

Mentre gli Under 17 & 15 rimangono a riposo, sono i più piccoli, come detto, a portarsi a casa le ultime medaglie del 2023. Nella categoria U13 maschile il miglior piazzamento se lo prende Brando Morosetti, che sale sul podio prendendosi il 3° posto con 772 punti ottenuti con il 4° tempo nel nuoto e il 4° tempo nel laser run. Al 6° posto troviamo invece Giulio Mattioni con 700 punti ottenuti con il 3° tempo nel nuoto e il 7° tempo nel laser run. Giacomo Lupo invece si accomoda in 8° posizione con 576 punti ottenuti con il 7° posto nel nuoto e l’8° tempo ne laser run. Il trio Morosetti/Mattioni/Lupo chiude alla grande il 2023 con il 1° posto a squadre con 2048 punti. Negli U13 femmine invece troviamo l’ormai ex Athlion Emilie Lem Lanotte, ora in maglia Area 51 ma fino a fine dicembre tesserata Athlion Roma. Ne riportiamo quindi giustamente notizia, complimentandoci con Emilie per il suo 3° posto con 622 punti, ottenuti con il 2° tempo nel nuoto e il 5° tempo nel laser run.

Meriem Idjilibt

Tocca poi agli U11. Partiamo di nuovo dai maschietti. Il miglior piazzamento se lo prende Luca Mattioni che si accomoda al 6°posto con 455 punti ottenuti con il 7°tempo nel nuoto e il 6°tempo nella corsa. Subito dietro un altro ex Athlion, il fratello di Emilie. Per correttezza riportiamo anche il suo risultato. Eric Lem Lanotte ottiene il 7°posto con 441 punti ottenuti con il 9°tempo nel nuoto e il 4°tempo nella corsa. Tarek Hadef si prende invece l’8°posizione con 433 punti ottenuti con l’8°tempo nel nuoto e il 7°tempo nella corsa. Il terzetto Mattioni/Lanotte/Hadef si prende anche il 1° posto a squadre con 1329 punti. Un bel modo di Eric per salutare l’Athlion Roma. Nell’Under 11 femminile troviamo la sola Meriem Idjilibt come rappresentante per l’Athlion. Meriem si posiziona al 5°posto con 474 punti ottenuti con il 5°tempo nel nuoto e il 6°tempo nella corsa.

Livia Ausili Cefaro

Gli ultimi a salutare questo 2023 di gare sono gli Under9. Per la compagine maschile il miglior piazzamento se lo prende Jacopo Gabrielli che si posiziona al 4°posto con 495 punti ottenuti con il 4°tempo nel nuoto e il 5°tempo nella corsa. Incollato a Jacopo troviamo Abdelaziz Idjilibt che si prende il 5°posto con 480 punti grazie al 6°tempo nel nuoto e il 4 tempo nella corsa. Si scende di poco e al 7°posto troviamo Adam Zidi con 467 punti ottenuti grazie al 7°tempo nel nuoto e l’8°tempo nella corsa. Il 9° posto invece è di Taym Hadef con 453 punti ottenuti grazie al 9°tempo nel nuoto e il 10°tempo nella corsa. Abd Elrazak Rahmani si prende invece il 10°posto con 449 punti frutto del suo 10°tempo nel nuoto e del 7°tempo nella corsa. Il trittico Gabrielli/Idjilibt/Zidi si prenderà poi anche il 2°posto a squadre con 1442 punti. Per le ragazze abbiamo la sola Livia Ausili Cefaro a tener alti i colori Athlion. Livia si prenderà il 2°posto ottenuto grazie al 3°tempo nel nuoto e il 1°tempo nella corsa

CAMPIONATO ITALIANO DI LASER RUN – A RIETI E’ GRANDE FESTA

RIETI ::: 22 OTTOBRE 2023

Dagli Under 9 ai Master c’erano veramente tutti in quel di Rieti domenica 22 ottobre. L’occasione? Il campionato Italiano Laser Run. Naturalmente l’Athlion Roma non può mancare a questa grande giornata di festa. Un occasione oltretutto per saggiare la condizione generale. E come sempre lasciamo il nostro segno.

[FOTO F.I.P.M.] Mattia Bouvet

Cominciamo il racconto della nostra giornata partendo dagli Under 19 e partiamo dai maschi. Il miglior piazzamento lo conquista Mattia Bouvet che con 635 punti si prende il 2° posto e il titolo di vice campione d’Italia chiudendo la sua prova in 11’05″12. Dopo un lungo stop si rivede finalmente il nostro Lorenzo Carradori che si prende il 9° posto con 571 punti concludendo la sua prova in 12’09″74. Edoardo Vari si va a prendere il 12° posto con 555 punti chiudendo la sua prova in 12’25″02. Suo fratello Emanuele invece si va a piazzare al 15°posto con 527 punti concludendo la sua prova in 12’53″29. Il trio Mattia Bouvet/Lorenzo Carradori/Edoardo Vari mette la ciliegia sulla torta prendendosi il 1°posto a squadre con 1761 punti e diventando Campioni Italiani di Laser Run a Squadre. Tra le ragazze invece il miglior piazzamento se lo prende Ludovica Baldassarre: suo il 6° posto con 441 punti ottenuti chiudendo la prova in 14’19″60. Incollata Margherita Marini che si piazza al 7°posto con 412 punti chiudendo la sua prova in 14’48″75. Subito dietro troviamo Augusta Manfredonia che si prende l’8°posto con 382 punti completando la sua prova in 15’18″51. Il trio Ludovica Baldassare/Margherita Marini/Augusta Manfredonia chiude la giornata prendendosi la soddisfazione di replicare ai loro compagni maschi: anche per loro 1° posto a squadre con 1235 punti e anche per loro il titolo di Campionesse Italiane di Laser Run a squadre.

[FOTO F.I.P.M.] Francesco Vannini

Anche nella categoria Junior l’Athlion Roma non sfigura. A portare in alto i nostri colori però solo la compagine maschile. A finire più in alto a fine giornata è Alessandro Pavolini che conquista il 2°posto (anche per lui il titolo di vice campione d’Italia come Bouvet) con 660 punti chiudendo la sua prova in 10’40″94. Di poco dietro Francesco Vannini che si va a prendere il 5°posto con 607 punti chiudendo la sua prova in 11’33″19. Segue a ruota Daniele Calisti Cutini che con 604 punti si prende il 6°posto chiudendo la sua prova in 11’36″98. Chiude la carovana Athlion Roma Federico Marini che si piazza al 7°posto con 568 punti chiudendo la sua prova in 12’12″12!!!! Anche qui l’Athlion Roma si prende il 1°posto a squadre con 1871 punti grazie al trio Alessandro Pavolini/Francesco Vannini/Daniele Calisti Cutini e terzo titolo di Campioni Italiani di Laser Run a squadre messo in cassaforte dell’Athlion Roma. Che tris!!!

La nostra Carlotta Tuccimei è l’unica rappresentante dell’Athlion Roma nella categoria Under 17. Carlotta alla fine della giornata si prenderà il 6°posto con 438 punti chiudendo la sua prova in 11’32″54.

Anche nella categoria Under 15 abbiamo solo rappresentanti maschili. Chi si piazza meglio è Tommaso Tuccimei che conquista il 4°posto con 523 punti concludendo la sua prova in 4’37″70. Gabriele Fidecaro si va invece a prendere l’8°posto con 518 punti completando la sua prova in 4’42″39. Arnaldo Sciolari invece si piazza al 28°posto con 425 punti chiudendo la sua prova in 6’15″78. Il trio Tommaso Tuccimei/Gabriele Fidecaro/Arnaldo Sciolari si fermerà ai piedi del podio a squadre con un 4°posto e con 1466 punti.

Infine il nostro Giacomo Lupo è il solo rappresentante dell’Athlion Roma nella categoria Under 13. Giacomo chiuderà al 16°posto con 390 punti concludendo la sua prova in 4’35″03

[FOTO F.I.P.M.] Sul 1° gradino del podio, da sinistra a destra: Edoardo Vari, Mattia Bouvet, Lorenzo Carradori
3° TROFEO REGIONALE UNDER 11/9 ::: DOPO LA PAUSA ESTIVA SI RIPARTE ALLA GRANDE

MONTELIBRETTI ::: 8 OTTOBRE 2023

L’estate è finita da poco ed ecco che si ritorna subito in pista (e in vasca). Montelibretti è la sede prescelta e la giornata calda e serena. Quelli che vanno in scena sono due trofei regionali, uno per gli Under 17/15/13 e l’altro per gli Under 11/9. Sono i piccoli dell’Athlion Roma a tenere altri i nostri colori nel 3° trofeo Regionale. E lo fanno alla grande!!!

Da sinistra a destra: Tarek Hadef, Luca Mattioni, Giulio Mattioni

Nella categoria Under 11 per le ragazze troviamo al 7°posto Meriem Idjilibt con 459 punti ottenuti con il 7°tempo nel nuoto e il 7° tempo nella corsa. Di poco dietro Ginevra Quartey che ottiene l’8°posto con 433 punti con l’8° tempo nel nuoto e il 9° tempo nella corsa. Entrambe a medaglia alla fine della giornata. Medaglie meritate.

Sempre negli Under 11 tra i ragazzi il miglior piazzamento l’ottiene Giulio Mattioni che vince la gara, la sua ultima da Under 11, arrivando 1° con 512 punti ottenuti grazie al 2° tempo nel nuoto e il 1° tempo nella corsa. Al 4°posto troviamo suo fratello Luca con 461 punti ottenuti con il 7° tempo nel nuoto e il 4° tempo nella corsa. Il 6°posto se lo prende Tarek Hadef con 370 punti ottenuti con l’8° tempo nel nuoto e il 5° nella corsa. Giulio, Luca e Tarek si aggiudicano anche il 1°posto a squadre con 1343 punti. Ottima prova per tutti e tre i ragazzi.

Da sinistra a destra: Abdelaziz Idjilibt, Jacopo Gabrielli, Taym Hadef, Abd Elrazak Rahmani

Negli Under 9 invece abbiamo una sola rappresentante femminile. E’ Livia Ausili Cefaro che ottiene il 2°posto con 457 punti ottenuto grazie al 2° tempo nel nuoto e il 1° nella corsa. Molto più nutrita la compagine maschile che vede l’Athlion Roma praticamente giocare contro se stessa. Un prova Under 9 maschile totalmente colorato di blu/arancio/bianco. Il 1° posto se lo prende Jacopo Gabrielli con 482 punti ottenuto con il 1° tempo nel nuoto e il 2° tempo nella corsa. Il 2° posto è di Abdelaziz Idjilibt con 461 punti arrivati con il 2° tempo nel nuoto e il 1° tempo nella corsa. Al 3°posto si piazza Taym Hadef con 444 punti arrivati con il 3° tempo nel nuoto e il 3° tempo nella corsa. Al 4°posto troviamo poi Abd Elrazak Rahmani con 423 punti arrivati grazie al 4° tempo nel nuoto e il 4° tempo nella corsa. Anche gli Under 9 hanno disputato un ottima gara mettendo in campo tutta la loro vitalità e la voglia di darci dentro. Il che fa ben sperare per le prossime gare, e non solo.

CAMPIONATO REGIONALE UNDER17/15/13 & 1°TROFEO REGIONALE UNDER 11/9 – DUE NUOVI CAMPIONI REGIONALI PER L’ATHLION ROMA

2 APRILE 2023 ::: MONTELIBRETTI

Si ritorna a Montelibretti e questa volta ci sono anche le nostre piccole promesse a dare battaglia nel 1°Trofeo Regionale Promozionale 2023. Se il nostro futuro fa ben sperare il presente è ancora meglio. L’Athlion Roma infatti ha due nuovi campioni regionali.

Da sinistra: Margherita Tuccimei, Carlotta Tuccimei

Giornata ricca per l’Athlion Roma. Ma come sempre andiamo con ordine. Cominciamo dalla categoria U17 che vede in campo per gli arancioblu solo le ragazze. Ci sono le solite gemelle Tuccimei e anche questa volta le ragazze sono un pericolo per tutte. Margherita è quella che si prende il posto più in alto sfiorando la vittoria: si fermerà al 2°posto dopo un buon nuoto e un ottimo laser run. Subito dietro c’è Carlotta al 3°posto: ottima la prova di nuoto buona quella di laser run che la porta sul podio.

Si passa poi agli U15. E qui l’Athlion Roma da il suo meglio. Cominciamo dalle ragazze. E cominciamo dalla nuova campionessa regionale Paola Caldarone che si prende meritatamente il primo posto: in un testa a testa con la 2°, Paola alla fine la spunta nel laser run con un ottima prova. Isabella Rizzola si piazza invece in 7°posizione: buona la sua prova sia a nuoto che nel laser run. Subito appiccicata c’è Angelica Frascella che si prende l’8°posto: buona la sua prova di nuoto, perde qualcosa nel laser run. Chiude la carovana femminile Hafsa Idjilibt che si piazza all’11°posto: buona in generale la sua prova. A mettere la ciliegina sulla torta il trio Caldarone/Rizzola/Frascella si prende il 1°posto a squadre.

Da sinistra: Arnaldo Sciolari, Gabriele Fidecaro, Tommaso Tuccimei

Pronti. Partenza. Bis. E anche tra i ragazzi l’Athlion Roma si prende il 1°posto e il titolo di campione regionale. Per la precisione questo titolo se lo prende Gabriele Fidecaro, che dopo un buon nuoto tira fuori una grandissima prova di laser run dal cilindro che gli permette di fregiarsi del titolo regionale. Anche qui il primo dei compagni si prende il 7°posto: ad aggiudicarselo è Tommaso Tuccimei che dopo un buon nuoto, rosicchia altre posizioni con un buon laser run. Arnaldo Sciolari chiude invece in 13°posizione: buona la sua prestazione generale. Il trio Fidecaro/Tuccimei/Sciolari poi si prende il 2°posto a squadre a suggellare una grande giornata per gli Under15 dell’Athlion Roma.

Per gli U13 abbiamo la sola Emilie Lem La Notte a rappresentare le ragazze. Buona la sua prova in generale che gli fa ottenere un buon 8°posto. Esordio di categoria invece per Giacomo Lupo alla sua prima gara da U13 e unico rappresentante maschile.Anche per lui una buona prova in generale che lo porterà a posizionarsi all’11°posto.

A chiudere la giornata come sempre ci pensano i più piccoli e le più piccole, le nuove promesse del Pentathlon Moderno. Cominciamo dagli Under11. E cominciamo dalle femmine. Qui troviamo Meriem Idjilibt al 15°posto, la migliore tra le nostre: bene nel nuoto dove migliora i suoi tempi, bene anche nella corsa. Al 25°posto parimerito troviamo poi Martina Castellani: anche per lei miglioramenti netti nel nuoto, bene anche la corsa. Al 39°posto troviamo invece Ginevra Judith Quartey: buono il suo nuoto, nella corsa accusa problemi fisici che non gli permettono di finire al meglio la prova. Alla fine dopo una lunga pausa si rialza e caparbiamente si presenta al traguardo tra gli applausi di tutti. Il trio Idjilibt/Castellani/Quartey si piazzerà poi 6° a squadre.

Da sinistra: Adam Zidi, Taym Hadef, Abdelaziz Idjilibt

Agguerritissima la controparte maschile dove sono sei a portare in alto i colori arancioblu. Il miglior piazzamento l’ottiene Giulio Mattioni che con un ottimo nuoto e una grande corsa si prende il 5°posto. Al 7°posto parimerito troviamo Michele Castellani: buona la sua prova in generale. Al 12° posto troviamo invece Eric Sabino Lem La Notte e Luca Mattioni a parimerito: se il primo va meglio a nuoto, il secondo va meglio a corsa. Al 24° posto troviamo invece un debuttante assoluto: Edoardo De Sanctis, forza fresca per l’Athlion Roma, dopo un discreto nuoto si dimostra ottimo corridore. Subito dietro troviamo Tarek Hadef che si prende il 25°posto: buona la sua prova in generale. Il trio Mattioni G./Castellani/Lem La Notte si prende la soddisfazione del 2°posto a squadre.

Ultimi ma non ultimi gli Under9 che da quest’anno ha incorporato anche gli U8 (non esiste più infatti la categoria pulcini, nds). I portacolori femminili sono due per l’Athlion Roma. Livia Ausili Cefaro si prende un ottimo 2°posto: bene nel nuoto, nella corsa si lascia dietro tutte. Al 5°posto troviamo invece Giulietta Corneli: se nel nuoto è letteralmente incollata a Livia (stesso tempo) nella corsa si perde per un errore (sbaglia il percorso) al quale però rimedia in tempo. Tra i maschietti invece il miglior piazzamento se lo prende Adam Zidi con il suo 9°posto: buona la sua prova in generale. Al 12°posto c’è Taym Hadef: anche per lui una buona prova. Al 13°posto subito incollato dietro c’è invece Abdelaziz Idjilibt che recupera posizioni grazie ad una buona corsa. Il trio Zidi/Hadef/Idjilibt si accaparra poi il 2°posto a squadre chiudendo alla grande una giornata ricchissima per l’Athlion Roma.

TROFEO NAZIONALE ASSOLUTO LASER RUN & TROFEO NAZIONALE UNDER 19/15 ::: COME SIAMO ANDATI

11/12 MARZO 2023 ::: MODENA

Prima trasferta stagionale. E l’Athlion Roma risponde presente. Tocca anche agli Under 15 scaldare i motori. E anche da Modena non torniamo a mani vuote.

Arriva la prima trasferta stagionale che ci porta a Modena. Tre sono i trofei Nazionali messi in palio. Vediamo come sono andati i/le nostri/e condottieri/e.

[FOTO FIPM] Francesco Vannini (a terra) e Alessandro Pavolini

Iniziamo dal Trofeo Nazionale Assoluto di laser run dove ci sono solo i maschi a rappresentarci. Il miglior piazzamento l’ottiene Daniele Cutini Calisti che si prende il 9°posto: molto buona la sua prova. Un Alessandro Pavolini decisamente in crescita si prende l’11°posto tallonato da Francesco Vannini che si piazza al 12°posto. Bravi entrambi. I tre si prenderanno il 2° posto a squadre.

[FOTO FIPM] Il presidente Sergio Ostili con Gabriele Fidecaro

Passiamo poi al Trofeo Nazionale U19. E iniziamo di nuovo dai maschi. Qui troviamo Mattia Bouvet al 5°posto, miglior piazzamento dei nostri: molto bene in tutte e tre le prove. Al 13° posto troviamo Edoardo Vari: migliora nella scherma, nel nuoto e nel laser run si comporta bene consolidando il suo posto in classifica. Suo fratello Emanuele invece si piazza al 17°posto: anche per lui una buona prova in generale, il laser run meglio delle altre due. Il terzetto si prenderà il 3°posto a squadre. Per le ragazze ci sono come sempre le sorelle Tuccimei a tener testa a tutte per l’Athlion Roma. Questa volta è Carlotta a piazzarsi meglio prendendosi un buon 11°posto: ancora un’ottima prova nella scherma gli spiana la strada per il piazzamento finale. Margherita invece si deve accontentare del 20° posto causa defaiance nell’ultima prova: fino a quel momento sia la scherma che il nuoto erano andate abbastanza bene.

La giornata si conclude con il Trofeo Nazionale U15. Per le ragazze troviamo la sola Paola Caldarone a rappresentarci. Alla fine della battaglia si ritroverà al 5° posto dopo una buona prova di nuoto e una grande rimonta nel laser run. Per i maschi invece due sono i rappresentanti Athlion. Il miglior piazzamento l’ottiene Gabriele Fidecaro che si posiziona all’11°posto: un po’ indietro nel nuoto recupera con un ottimo laser run. Di poco dietro, al 13°posto, troviamo infine Tommaso Tuccimei: buona in generale la sua prova.

[FOTO FIPM] Paola Caldarone

TROFEO NAZIONALE UNDER 17/13 ::: POCHE MA BUONE

25/26 FEBBRAIO 2023 ::: ROMA/MONTELIBRETTI

Poche ma buone. Ci sono infatti solo le gemelle Tuccimei a portare in alto i colori dell’Athlion Roma. Ma che gara la loro!!!

Un giorno da ricordare per le gemelle Tuccimei, le uniche rappresentanti per l’Athlion Roma in questo Trofeo Nazionale che vede impegnati sia gli Under 17 che gli Under 13. Vediamo allora come sono andate.

[FOTO FIPM] Margherita Tuccimei

E’ Margherita a spuntarla nella classifica finale, prendendosi un ottimo 6°posto: bene scherma e nuoto, è nel laser run che Margherita fa la differenza cosa che gli permette di scalare la classifica. Carlotta invece si prenderà il 10°posto: vince alla grande il torneo di scherma, nel nuoto fa il suo, paga un po’ nel laser run.

CAMPIONATO ITALIANO SENIOR ::: INIZIA LA NUOVA STAGIONE

17/19 FEBBRAIO 2023 ::: ROMA/MONTELIBRETTI

L’anno nuovo porta con se forze nuove per il team Athlion Roma. Il campionato Italiano Senior è terreno difficile per i nostri condottieri e le nostre condottiere ma un podio a squadre, sia maschile che femminile, non ce lo toglie nessuno…….come sempre. Indice questo di grande partecipazione e impegno dei nostri ragazzi e delle nostre ragazze.

[FOTO FIPM] Mattia Bouvet

Cominciamo a parlare dei ragazzi. Purtroppo nessuno si qualifica per la finale; un vero peccato perché le possibilità c’erano tutte. A piazzarsi più in alto alla fine sarà la new entry nel mondo Athlion Roma, Daniele Cutini Calisti, che si prende il 15° posto: buono il suo esordio con i colori Athlion Roma che fa ben sperare per le prossime gare. Scendiamo di poco e troviamo Mattia Bouvet al 18° posto: anche per lui una buona prova generale buono, sicuramente buono per il morale. Subito dietro lo tallona Francesco Vannini, che si piazza al 19°posto: il laser run come sempre è la prova in cui va meglio. Al 22°posto troviamo un Alessandro Pavolini un po’ in ombra: inciampa un po’ nella scherma, recupera nelle altre due discipline. Federico Marini si prende il 26° posto: fa il suo, generoso nel suo impegno come sempre. I gemelli Vari infine si prendono il 32° (Emanuele) e il 34° (Edoardo) posto: entrambi faticano a scherma mentre a nuoto e nel laser run va decisamente meglio anche se c’è ancora tanto da lavorare. Il 3° posto a squadre assicurato dal trio Cutini/Bouvet/Vannini risolleva gli animi dopo questa tre giorni un po’ complicata per i ragazzi.

Passiamo ora alle ragazze. Anche qui purtroppo nessuna qualificata alla finale. Un vero peccato perché anche qui si poteva sperare in qualcosa di più. A classificarsi più in alto alla fine è Beatrice Lettieri che con il suo 17°posto lascia indietro le sue compagne di team: nonostante una scherma così così riesce a rosicchiare posizioni col nuoto e il laser run. Subito dietro una sempre pimpante Margherita Marini che si prende il 18°posto: una buona prova in generale la sua. Si scende di poco per trovare Ludovica Baldassare e precisamente al 21°posto: così così la sua prova, ma siamo sicuri si rifarà presto. Alle sue spalle Augusta Manfredonia si accalappia il 22°posto: anche per lei una prova così così. Chiude la carovana Benedetta Iachetti al 32° posto: bene la scherma, rinuncia alle altre due prove per infortunio. 3°posto a squadre poi anche per il trio Lettieri/Marini/Baldassare a rimpolpare il medagliere Athlion.

[FOTO FIPM] Ludovica Baldassare
3°TROFEO REGIONALE UNDER 17/15/13 & 4° TROFEO REGIONALE PROMOZIONALE UNDER 11/9/8 — IL 2022 SI CHIUDE CON TANTE MEDAGLIE E COPPE

MONTELIBRETTI, 18 DICEMBRE 2022

E’ Montelibretti il teatro dell’ultima gara del 2022. Due trofei che vanno a chiudere un anno molto ricco per l’Athlion Roma. E anche in quest’ultimo appuntamento il bottino è stato proficuo. Pochi i partecipanti ma buoni, come si suol dire. Il clima è comunque di festa. E il tifo appassionato non manca di certo. I nostri ragazzi e le nostre ragazze tornano a casa con buone prestazioni generali, mentre i più piccoli dimostrano che il futuro è roseo.

Da sinistra a destra: Mattia Bouvet, Edoardo Vari, Emanuele Vari

Cominciamo parlando degli Under17 e nello specifico delle ragazze (5 le partecipanti). Poche ma agguerrite, è una sfida Athlion – Area51. Il miglior piazzamento l’ottiene Margherita Marini con il suo 2°posto finale: nuota come sa e spara come deve. Le gemelle Tuccimei si piazzano rispettivamente 4°, Margherita, e 5°, Carlotta: se Carlotta va meglio a nuoto, Margherita la spunta nel laser run. Entrambe comunque sono autrici di una buona prestazione e dimostrano di essere in forma. Il trio Marini – Tuccimei – Tuccimei otterrà naturalmente il 1°posto a squadre. I colleghi maschi (7 i partecipanti) non vogliono essere certamente da meno. E infatti. Al 1°posto troviamo Mattia Bouvet, che chiude un anno meraviglioso per lui, tra titoli conquistati e convocazioni in nazionale: nuota, corre e spara alla grande e si lascia tutti dietro. Ma non troppo. Al 3° posto infatti troviamo Emanuele Vari che si dimostra costante in entrambe le prove: la sua prova in generale è solida e il suo podio più che meritato. Suo fratello Edoardo si piazza invece al 5°posto: dopo un buon nuoto, cala un po’ nel laser run, ma niente di trascendentale. Il trio Bouvet – Vari – Vari si prenderà il 1°posto a squadre.

Da sinistra a destra: Margherita Tuccimei, Margherita Marini, Carlotta Tuccimei

Si passa poi agli Under15. Paola Caldarone, unica rappresentante femminile (8 le partecipanti) per l’Athlion Roma, si piazza al 3°posto: buona come sempre la sua gara di nuoto e anche il suo laser run, finalmente libera dai dolori al ginocchio che l’hanno penalizzata nelle gare precedenti. Per i maschi (14 i partecipanti) troviamo invece i nostri Gabriele Fidecaro, che finirà al 5° posto, e Arnaldo Sciolari, che finirà al 14°posto. Molto buona in generale la prova di Gabriele: nel nuoto paga ancora qualcosa rispetto agli altri ma si riprende agilmente nel laser run. Buona in generale anche la prova di Arnaldo che continua a migliorarsi a livello personale sia a nuoto che nel laser run.

Subito a ruota gli Under13 che vedono quattro nuovi debutti per il team Athlion. Cominciamo dalle femmine (12 le partecipanti). A piazzarsi più in altro è la prima debuttante, Angelica Frascella, che si prende il 7°posto: buona la sua prova sia di nuoto che di laser run. Subito dietro, all’8°posto, troviamo Hafsa Idjilibt: un piccolo infortunio l’ha tenuta lontana per un po’ dagli allenamenti ma non ne ha risentito molto. La sua prova è solida e buona. Un altro passo indietro e troviamo un altra debuttante al 9°posto: Emilie Lem La Notte è alla sua prima gara da Under13 e se la cava benissimo sia a nuoto che nel laser run nonostante la sua tecnica sia ancora acerba. All’11°posto, al debutto anche lei come Under13, troviamo Nada Ed Doukali: buona prova per lei, ma anche lei paga la sua poca esperienza nel tiro. Il trio Frascella – Idjilibt – Lem La Notte si prende il 2°posto a squadre. Tocca poi ai maschi (12 i partecipanti) dove troviamo il nostro Tommaso Tuccimei che si piazza al 3°posto: continuano i suoi miglioramenti a nuoto, nella corsa come sempre è scatenato che accoppiato al suo sempre buon tiro è un mix micidiale. All’11° posto un altro debuttante, Bertrand Bek Ariatti: buono anche il suo debutto, paga anche lui un po’ di inesperienza nel laser run. Ma siamo sicuri che recupererà presto.

Da sinistra a destra: Hafsa Idjilibt, Nada Ed Doukali, Emilie Lem La Notte, Angelica Frascella

Si continua poi con gli Under11. Qui a rappresentare le ragazze (9 le partecipanti) troviamo Meriem Idjilibt che si prende l’8°posto: netti i miglioramenti sia a nuoto che a corsa che fanno ben sperare. La sua crescita comunque è costante. Più ricca la rappresentanza maschile che vede anche qui dei debutti. A piazzarsi più in alto (12 i partecipanti) è Brando Morosetti che si piazza sul gradino più basso del podio, suo infatti il 3°posto finale: bene nel nuoto, nella corsa si scatena e si lascia tutti dietro al traguardo. Subito dietro troviamo Giulio Mattioni che si prende un meritato 4°posto: molto buona la sua prova di nuoto, nella corsa è subito dietro il suo compagno di team Brando. Il debuttante Michele Castellani è incollato ai suoi compagni e si prende il 5°posto: buona la sua prova di nuoto, anche nella corsa dimostra di saperci fare. Eric Lem La Notte infine si prende il 12° posto alla sua prima gara da U11: bene nuoto, molto bene la corsa. Il trio Morosetti – Mattioni – Castellani si prende il 1°posto a squadre.

Da sinistra a destra: Brando Morosetti, Giulio Mattioni, Bertrand Bek Ariatti, Michele Castellani

La giornata ormai è agli sgoccioli ed è la volta degli Under9 di darsi battaglia. Tra le femmine (8 le partecipanti) ancora un debutto per l’Athlion Roma. Martina Castellani si piazzerà 5° alla sua prima gara in assoluto: molto bene la sua prova di nuoto, si conferma anche nella corsa. Tra i maschi invece (7 i partecipanti) troviamo il nostro Luca Mattioni che si ritroverà anche lui al 5°posto finale: anche per lui una buona prova sia nel nuoto che nella corsa. Per entrambi quindi un gran fine anno.

Si arriva finalmente in fondo a questa giornata ricca. A chiudere ci sono gli Under8. E anche qui l’Athlion Roma lancia nuovi debuttanti. Per le ragazze (solo 3 le partecipanti) abbiamo Livia Cefaro Ausili, che si piazzerà al 2°posto e Giulietta Corneli, che si piazzerà 3°: per niente emozionate ma anzi scatenate faranno entrambe una ottima prima gara, sia a nuoto che a corsa. Le due alla fine, insieme a Rachele Arienzo, passata all’Area51 ma ancora tesserata Athlion Roma fino a fine dicembre, si prendono il 1°posto a squadre. Per i maschi (9 i partecipanti) abbiamo invece 4 nuovi debutti. A piazzarsi meglio è Jacopo Gabrielli che si prende il 5°posto finale: bene sia nuoto che corsa. Di poco dietro Adam Zidi che si piazza al 7°posto: un po’ di emozione non gli impedisce di andare bene a nuoto e forte nella corsa. Subito dietro abbiamo Abdelaziz Idjilibt che si prende l’8°posto: buona la sua prova di nuoto, scatenato nella corsa dove prova una rimonta che quasi gli riesce. Al 9°posto troviamo poi Taym Hadef: anche lui un po’ emozionato ma autore comunque di una buona prova finale in entrambe le discipline.

Da sinistra a destra: Jacopo Gabrielli, Adam Zidi, Taym Haden, Abdelaziz Idjilibt

Si chiude così un 2022 ricco di emozioni, di gioie e purtroppo anche di dolori. Tante le soddisfazioni e tante le medaglie così come le coppe. Sperando che tutto questo sia di buon auspicio per il nuovo anno. Sicuramente tutto il team Athlion Roma proverà a replicare, anzi no, a fare meglio anche nel 2023.

BOUVET – PAVOLINI – AMADEI ::: ESORDIO MONDIALE

LIGNANO SABBIADORO ::: 4-11 SETTEMBRE 2022

Lignano Sabbiadoro si fa bella per il Pentathlon Moderno. E dal 4 all’11 settembre ospita i mondiali U19 & U17. Un evento straordinario che ritorna finalmente in Italia dopo tanto tempo. E c’è anche un pezzetto di Athlion Roma a questo mondiale!!! Sulla scia del buon Europeo, che ha permesso la riconferma in Nazionale, il trio Mattia Bouvet – Alessandro Pavolini – Matteo Amadei fa il suo esordio mondiale, con nel cuore i colori Athlion Roma da affiancare all’azzurro meraviglioso della Nazionale.

Da sinistra verso destra: Sergio Ostili (presidente Athlion Roma), Claudia Foschi, Gabriele Vescio (dietro), Mattia Bouvet, Gianni Caldarone

Come all’Europeo anche qui al Mondiale i nostri ragazzi si fanno valere dimostrando la loro continua crescita e la loro voglia di stare in Nazionale. Finora si sono meritati questa convocazione e questo Mondiale sembra continuare a dare buoni segnali in questo senso.

Matteo Amadei otterrà insieme a Elena Petricca il 16°posto nel Mix Relay U19 mentre Alessandro Pavolini otterrà alla fine solo il 16°posto (insieme a Valerio Barletta) nel Team Relay U19. Sottolineiamo solo poiché il duo Pavolini-Barletta si è dovuta arrendere per l’infortunio di Barletta non potendo quindi completare la staffetta. Un vero peccato.

Protagonista di un gran Mondiale Mattia Bouvet che ottiene un 10°posto (insieme con Matteo Gozzoli) nel Team Relay U17 e un 16°posto nella finale U17 che gli permette di mettersi la medaglia di bronzo al collo insieme a Denis Agavriloiae e Matteo Gozzoli: i tre infatti ottengono il 3°posto a squadre.

Mattia Bouvet con la medaglia di bronzo

Insomma un grande esordio mondiale per i tre che certifica, se mai ce ne fosse stato bisogno, il grande lavoro quest’anno di tutto il Team Athlion e dei tre ragazzi. Ora che il sogno è diventato realtà nessuno ha più voglia di fermarsi.

Una menzione speciale per un altro pezzetto di Athlion Roma presente ai mondiali: Emanuele e Edoardo Vari insieme a Margherita e Carlotta Tuccimei erano infatti presenti come volontari a supporto della Federazione Italiana Pentathlon Moderno. Per ora solo spettatori. Un giorno chissà……..

Sul terzo gradino del podio, da sinistra verso destra: Matteo Gozzoli, Denis Agavriloiae, Mattia Bouvet
EUROPEI U19&17 – I NOSTRI MATTIA BOUVET E ALESSANDRO PAVOLINI (BRONZO A SQUADRE) CON LA SPEDIZIONE AZZURRA

CRACOVIA, 8/14 LUGLIO 2022

Profumo di Europa che conta per l’Athlion Roma. E’ Cracovia il palcoscenico dove dall’8 al 14 Luglio sono andati in scena gli Europei U19&17. Al seguito della spedizione Azzurra c’erano anche i nostri Mattia Bouvet e Alessandro Pavolini. Una convocazione figlia degli ottimi risultati e delle vittorie ottenute dai due atleti Athlion Roma in questa stagione. Una convocazione che riempie di orgoglio tutto lo staff Athlion Roma e ne aumenta sicuramente il prestigio, certificandone l’ottimo lavoro di quest’anno. E a suggellare il tutto arriva il bronzo a squadre ottenuto da Alessandro Pavolini.

Sul terzo gradino del podio, da sinistra verso destra: Matteo Bovenzi, Valerio Barletta, Alessandro Pavolini
Alessandro Pavolini

Se Mattia è alla sua prima esperienza internazionale, per Alessandro questo è il bis dopo l’European Cup di Maggio. Entrambi non hanno sfigurato e hanno dimostrato sul campo le loro capacità confermando che questa convocazione non è stata frutto del caso. Ecco il bottino dei nostri atleti alla fine di questa trasferta. Mattia Bouvet ottiene un 22°posto nella finale individuale U17, un 8°posto, insieme a Matteo Beggio, nella Relay Men U17 e un 15°posto nella Relay Mix U17 insieme a Nina Samardzic. Alessandro Pavolini invece otterrà un 13°posto nella Relay Mix U19 con Sara Forti e un 23°posto nella finale U19 che gli permette, insieme a Matteo Bovenzi e Valerio Barletta, di ottenere il 3°posto a squadre che chiude con il botto la trasferta azzurra.

C’è da stare sicuri che Mattia e Alessandro ritornano da questa trasferta più forti ed esperti di prima, cosa che influenzerà positivamente tutto il gruppo Athlion Roma. I due inoltre ritornano anche con un pass per i mondiali che si svolgeranno in casa (Lignano Sabbiadoro, 4/11 Settembre, n.d.s.) e questo è un ottimo trampolino di lancio per i due ed è sicuramente di ispirazione per gli altri ragazzi e ragazze dell’Athlion Roma convocati (clicca qui per vedere l’elenco dei convocati) al test per strappare altri pass mondiali.

Potete vedere tutti i risultati degli Europei U19&17 qui

Da sinistra verso destra: Massimo Vari, Mattia Bouvet, Gabriele Vescio (dietro), Alessandro Pavolini, Gianni Caldarone