TROFEO NAZIONALE ASSOLUTO DI TRIATHLON – L’ATHLION ROMA ALLA PRIMA DEL 2022

E finalmente prende il via la stagione 2022 e ad inaugurarla è il Trofeo Nazionale Assoluto di Triathlon. Teatro: il C.P.O. di Montelibretti. Ai blocchi di partenza c’era anche l’Athlion Roma, pronta come sempre a lottare su ogni fronte. Essendo questo trofeo un “open” i giovani e le giovani atleti/e hanno avuto modo di confrontarsi e lottare su ogni centimetro con e contro atleti/e di categorie superiori e anche apparteniti alla nazionale. E non hanno per niente sfigurato.

Partiamo dai maschi, i più numerosi della rappresentanza Athlion Roma. Il piazzamento migliore dell’allegra brigata se lo aggiudica Alessandro Pavolini che si piazza al 14°posto; in generale una buona prova la sua. Subito a ruota Francesco Vannini incollato alla schiena del compagno. Suo il 15°posto; meno pimpante del solito nella corsa ma anche per lui in generale una buona prova. Un po’ più indietro il nostro Matteo Amadei, solo 21°; ancora non al suo massimo ma in crescita, come sempre concreto nel tiro. Si scende di due e troviamo un bravissimo Lorenzo Carradori, il più giovane dei quattro, che senza paura e pedalando si conquista un ottimo 23°posto (su 40 partecipanti). Il trio Pavolini-Vannini-Amadei si prenderà il 3°posto a squadre.

Passiamo ora alle femmine. Di solito sempre numerose questa volta a rappresentare l’Atlhion Roma sono soltanto in due. Il miglior piazzamento l’ottiene Beatrice Lettieri che ritorna a difendere i colori dell’Athlion Roma dopo un lungo stop: suo il 14°posto e molto buona la sua prova. Staccata di due posizioni troviamo Augusta Manfredonia che con la sua solita pazienza certosina e concretezza si prende il 16°posto.

SI SALE DI LIVELLO

Nel corso della sessione di esami organizzati dalla Federazione Italiana Scherma per le certificazioni di tecnico di I, II e III livello svoltesi a Roma il 28-30/1/2022 il nostro tecnico Francesco Martino (nella foto) ha conseguito con successo l’esame che lo ha portato a diventare tecnico di II livello F.I.S.. Un traguardo questo meritato. Il presidente Sergio Ostili e tutto lo staff dell’Athlion Roma si congratulano con Francesco per questo traguardo che sottolinea ancora una volta l’impegno da parte di tutti i tecnici Athlion Roma nel mantenersi sempre aggiornati e nel seguire percorsi di miglioramento personale.