PROVA PROVA PROVA

AFFILIATA

29

CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI

35

CAMPIONATI ITALIANI A SQUADRE

4

CAMPIONATI REGIONALI INDIVIDUALI

1

CAMPIONATI REGIONALI A SQUADRE

TROFEI NAZIONALI INDIVIDUALI

TROFEI NAZIONALI A SQUADRE

TROFEI REGIONALI INDIVIDUALI

TROFEI REGIONALI A SQUADRE

ULTIME ATHLION NEWS

PROSSIMA GARA
CAMPIONATO ITALIANO JUNIOR
ROMA/MONTELIBRETTI ::: 14 APRILE 2024

AVVIAMENTO AL PENTATHLON MODERNO

L'Atlhion Roma ha come obbiettivo l'avviamento allo sport del Pentathlon Moderno dei giovanissimi ma anche la preparazione tecnica degli atleti per la partecipazione alle gare, anche di alto livello

VALORI E INCLUSIONE

L'Athlion Roma si propone di trasmettere i valori e le funzioni socio-educativi insiti dello sport per una maggiore inclusione

L’ATHLION ROMA E’

L'Athlion Roma è divertimento, sport, aggregazione, efficienza, preparazione, entusiasmo

FOTO RICORDO 

TUTTE LE ATHLION NEWS

↓↓↓

25 ANNI DI ATHLION ROMA – IL RICORDO DI SERGIO OSTILI

Nel 1995, Ale-Massimino-Sergetto (nickname di battaglia di tre emeriti visionari), vista la situazione logistico/sportiva/economica del momento che stavano vivendo, tirarono fuori l’idea di creare una società di Pentathlon Moderno per poter mantenere, insieme ai genitori ed i loro ragazzi, che vivevano insieme a loro i pomeriggi di allenamento ma anche le sere quando si organizzavano le….feste (allora si diceva così, ora si chiamano eventi!), quel progetto sportivo che giornalmente si proponeva (sport, non solo agonistico, ma senza mai dimenticare l’esterno, studio ed altro) con il divertimento che albergava in tutti ma che altri faticavano a digerire (schiavi del lavoro e solo quello ed atleti considerati come i carrarmatini del Risiko). Quindi dal 1996 è iniziata una battaglia sportiva con alti e bassi, vittorie e sconfitte. Ragionandoci, ho scritto un inesattezza: la possibilità di interagire con i ragazzi da 10 anni in su (anche molto su!) in questi 25 (venticinque, sigh!) anni, con quasi sempre gioie (e due dolori immensi: il dolore non dovrebbe avere gradazioni ma anche lì……) è stato un arricchimento personale ed il carburante che mi hanno riempito il serbatoio e mi hanno fatto andare avanti. Vedere ragazzi, ora anche madri e padri, che più o meno ti girano ancora intorno ma che sopratutto ogni occasione che si incontrano tra loro è come se fosse il periodo in cui si allenavano insieme per lo stesso entusiasmo che mettono in questi momenti, mi deve far dire che sono stati 25 anni di vittorie!! Grazie quindi ai ragazzi(e)/atleti(e), ai loro genitori (anche loro niente male ad imbarcarsi da allora in poi in questa avventura/progetto), a tutti gli altri che ci vogliono comunque bene ma soprattutto ai miei due grandi Amici (maiuscolo è doveroso perché per sopportare in questi anni le sbuffate del sottoscritto…..) Ale Tappa e Massimo Vari. Sempre Forza Athlion!!!

SERGIO OSTILI

Sergio Ostili, insieme a Massimo Vari e Alessandro Tappa, è il fondatore dell’Athlion Roma e ora attuale Presidente.

IL PRESIDENTE SERGIO OSTILI ELETTO CONSIGLIERE FEDERALE
Da sinistra: Naccari, Ostili, Giancamilli, Bittner, Bondioli, Panetti, Fabbri, Sciarra

Si è svolta ieri al Hilton Hotel di Fiumicino a Roma la XVIII Assemblea Nazionale Elettiva della Federazione Italiana Pentathlon Moderno. Tra i candidati al posto di Consigliere Federale c’era anche il nostro presidente Sergio Ostili che, alla fine delle votazioni, è stato eletto alla carica di Consigliere con 947,599 voti.

Grande la soddisfazione quindi in casa Athlion Roma che ha appoggiato fermamente la candidatura del presidente Sergio Ostili, che ha festeggiato la vittoria con i rappresentanti dell’Athlion e gli amici presenti ieri alle votazioni. Una vittoria su tutta la linea inoltre se si considera la vittoria anche degli altri candidati, fortemente appoggiati dall’Athlion Roma.

Il commento del nostro presidente Sergio Ostili: “Grazie di cuore a tutti. In fondo questo non è altro che la conseguenza del lavoro di tutti noi. E con noi non intendo solo lo Staff e gli atleti, ma anche i genitori, gli amici e tutti i collaboratori che ci sono vicini. Grazie quindi di cuore ai nostri atleti che si allenano e gareggiano sempre con lo spirito Athlion nel cuore. Grazie ai fantastici genitori che con i loro sacrifici consentono ai loro figli di partecipare alle attività dell’Athlion e che non si sono arresi neanche con la pandemia. Grazie al nostro Staff e i nostri dirigenti, presenti, passati e futuri che rendono ogni giorno l’Athlion quello che è, grande! Grazie perché io sono solo la punta dell’iceberg ma la mia speranza è di dare un grande contributo al movimento del Pentathlon Moderno

Ecco in fine, in dettaglio, il nuovo organigramma, risultato delle votazioni di ieri:

PRESIDENTE: FABRIZIO BITTNER

CONSIGLIERI: FEDERICA BONDIOLI, GIANCARLO DURANTI, BARBARA VISCUSO, PIERLUIGI GIANCAMILLI, ADRIANA FABBRI, SERGIO OSTILI, ROBERTO NACCARI

RAPPRESENTANTI ATLETI: NICOLE CAMPANER, LORENZO SCIARRA

RAPPRESENTANTE TECNICI: ELENA PANETTI

PRESIDENTE DEL COLLEGIO DEI REVISORE DEI CONTI: DAVIDE SGARRO

Non ci resta che augurare al nostro presidente, sia Sergio Ostili che Fabrizio Bittner, in nostri migliori auguri per un ottimo lavoro.

BENVENUTI NEL 2021 DA TUTTI NOI

A. LINCOLN DICEVA “IL MIGLIOR MODO PER PREDIRE IL FUTURO È CREARLO”.

IL FUTURO NOSTRO, VOSTRO E DELL’ATHLION ROMA SARÀ STUPENDO. COME FACCIAMO A SAPERLO? PERCHÈ NOI VOGLIAMO “CREARLO” COSÌ!!!

AUGURI A TUTTI VOI, A TUTTI NOI E A CHI CI VUOLE BENE.

E BENVENUTI NEL 2021………..

25 ANNI DI ATHLION ROMA

Era il 1996 e tutto parte da qui. Da tre visionari e un gruppo di giovani ragazzi e ragazze pronti a tuffarsi in questo sogno. Nasce così, 25 anni fa, l’A.S.D. Athlion Roma, società di Pentathlon Moderno nato dall’amore per questo sport di Sergio Ostili, Massimo Vari e Alessandro Tappa.

Quest’anno ricorrono i 25 anni dell’A.S.D. Athlion Roma e la società per festeggiare ripercorrerà questi 25 anni con varie iniziative che dureranno tutto l’anno.

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL PER VEDERE LE NOSTRE INIZIATIVE E I NOSTRI "FESTEGGIAMENTI"

BUON NATALE DA TUTTI NOI!!!

Carissimi genitori e figli/atleti, mai come quest’anno sarà un Natale diverso, più intimo sicuramente! Ma essendo sportivi e quindi ottimisti, ce lo godremo comunque. A Voi Genitori rinnoviamo i ringraziamenti per l’affetto, la stima e la condivisione che avete nei nostri riguardi da sempre ma mai come quest’anno. A Voi figli/atleti, grazie per la costanza e lo spirito che mettete ogni volta che vi allenate (e, come vedrete, i Vs… amati Allenatori non vi abbandoneranno neanche sotto le feste!). Quindi un Buon Natale di cuore da tutti noi dell’Athlion Staff: Sergio, Massimo, Gianni, Gabriele, Ale, Francesco, Alberta, Ernesto, Mico’l, Sergio T.

IV TROFEO BENEDETTA – ANCHE RIDOTTA È SEMPRE GRANDE FESTA!

In dubbio fino all’ultimo, lo staff dell’Athlion Roma decide di non rinunciare alla tradizionale staffetta di Natale legata anche al Trofeo Benedetta, alla quarta edizione, in ricordo di Benedetta Ostili. Una decisione premiata dall’affetto di tutti i ragazzi e le ragazze dell’Athlion Roma che, nel pieno rispetto delle regole e delle norme anti-covid, hanno partecipato ad uno staffettone ridotto ma comunque pieno di gioia e divertimento. E tanto affetto è arrivato anche dai nostri meravigliosi genitori, che, anche se non hanno potuto partecipare attivamente quest’anno e non hanno potuto neanche fare da spettatori, non ci hanno fatto mancare il loro caloroso supporto.

Il via lo danno le giovani leve che sotto la guida del triumvirato Albert/Micol/Ernesto si divertono come matti nelle prove da loro create. Cosa si sono inventati questa volta il magnifico trio? Due le discipline scelte, corsa e scherma, che hanno messo alla prova i piccolini Athlion. Quattro le prove nella corsa: beep test, prova a cronometro, prova di resistenza, prova di forza nel salto. Quattro anche le prove in cui sono stati valutati a scherma più un torneo ad eliminazione e un percorso: saluto, passo avanti, passo indietro, affondo. Alla fine della gara la classifica finale diceva questo:

1° Giulio Mattioni2° Ottavia Giordano3° Giulia Macioce
4° Luca Mattioni5° Emilie La Notte6° Eric La Notte
7° Gloria Macioce8° Hafsa Idjilibt9° Meriem Idjilibt
10° Alice Ariatti11° Bek Ariatti12° Nour Ed Doukali
13° Neda Ed Doukali14° Jacopo Gabrielli

Mercoledì 16 è il momento delle categorie Athlion Pre-Agonistica e Agonistica che danno il via alla loro staffettone natalizio con una super staffetta di Laser Run. Fatte le squadre (quest’anno 5) e preparato il percorso il maestro di cerimonie Massimo Vari da il via alla gara che diventa subito bagarre. La gara si è svolta in questo modo: ogni componente doveva effettuare 2 sessioni di tiro inframezzate da due giri del percorso: alla fine del secondo giro dopo l’ultima sessione di tiro, subentrava un altro compagno/a. Ad aggiudicarsi la prova sono stati “I paguri perspicaci” capitanati da Federico Marini (Augusta Manfredonia, Davide Straffi, Emanuele Vari, Margherita Tuccimei, Alice Santese, Caterina Quinto [solo Laser Run] e Bianca Lettieri [solo nuoto] gli altri componenti).

Giovedì 17 va in scena invece lo staffettone di nuoto con 2 prove: quella a stile libero e quella mista. Ad aggiudicarsi questa prova questa volta (entrambe le manche!) sono stati “I Paguri” capitanati da Matteo Amedei (Elisa Fiermonte, Giuseppe Lupo, Edoardo Vari, Benedetta Giombetti, Tommaso Tuccimei, Adele Sabbatini [solo Laser Run]).

Alla fine dei 2 staffettoni la classifica finale recitava così:

1° – I PAGURI — Matteo Amedei, Elisa Fiermonte, Giuseppe Lupo, Edoardo Vari, Benedetta Giombetti, Tommaso Tuccimei, Adele Sabbatini [solo Laser Run]

2° – I CANGURI PERSPICACI — Federico Marini, Augusta Manfredonia, Davide Straffi, Emanuele Vari, Margherita Tuccimei, Alice Santese, Caterina Quinto [solo Laser Run] e Bianca Lettieri [solo nuoto]

3° – DIAMO IL MASSIMO — Francesco Vannini, Beatrice Lettieri, Lorenzo Carradori, Carlotta Tuccimei, Amedeo Toraldo, Francesca Nicodemi, Filippo Toma

4° – PADRE SPIO — Alessandro Pavolini, Ludovica Baldassare, Margherita Marini, Mattia Bouvet, Chiara Nicodemi, Emma Ginesi [solo Laser Run], Giorgia Caldarone [solo nuoto]

5° – BEATO TRA LE BIONDE — Arturo Dalla Vedova, Carolina Bartolucci, Beatrice Cerutti, Benedetta Iachetti, Paola Caldarone, Arnaldo Sciolari



Sabato 19 invece è stato momento delle premiazioni. Purtroppo è mancata la tradizionale festa ma non i premi, annunciati dal nostro mitico presentatore Alessandro Tappa (che ringraziamo come sempre per la disponibilità). Ed ecco gli altri premi vinti in questo Natale 2020:

PREMIO ANZIANITÀ: Arturo Dalla Vedova (12 stagioni Athlion) e Carolina Bartolucci (10 stagioni Athlion)

PREMIO PRESENZE STAGIONE 2019/2020: Francesco Vannini e Beatrice Cerutti per la categoria Athlion Agonistica, Emanuele Vari e Margherita Tuccimei per la categoria Athlion Pre-Agonistica

PREMIO PRESENZE INIZIO NUOVA STAGIONE: Francesco Vannini e Carolina Bartolucci per la categoria Athlion Agonistica, Filippo Toma e Carlotta Tuccimei per la categoria Athlion Pre-Agonistica

Insomma, anche ridotta all’osso, la grande festa dell’Athlion è comunque grande!!! La gioia e la dedizione messa in campo anche questa volta da tutto lo staff Athlion Roma (Sergio Ostili, Massimo Vari, Gianni Caldarone, Gabriele Vescio, Alberta di Cave, Ernesto di Cave, Micol Bouvet, Alberta Vicario, Francesco Martino) ha reso comunque unica questa festa che è e rimarrà sempre e prima di tutto un momento dedicato ai nostri atleti e alle nostre atlete che ogni anno portano ovunque alti, altissimi, i colori dell’Athlion Roma!!!

P.S.: E se non l’avete in copia cartacea, non dimenticatevi di leggere il mitico gazzettino di Natale a cura del nostro mitico capo redattore Ernesto di Cave!!! Puoi trovarla qui

È USCITA LA GAZZETTA ATHLION NATALE 2020!!!

Non poteva mancare assolutamente!!! E anche se il Trofeo Benedetta e lo Staffettone di Natale si sono svolti in modalità ridotta (causa Covid19), il Gazzettino Athlion di Natale non manca all’appuntamento, con le sue solite curiosità, interviste, ricordi e tante foto divertenti a cura del capo redattore Ernesto di Cave. Cosa aspettate allora!!! Se non avete ricevuto la vostra copia cartacea andate qui sotto per leggere oppure scaricate il pdf qui!!!

CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTI/RAGAZZI/ESOB – PIOGGIA….ANCHE DI MEDAGLIE

Gara bagnata gara fortunata? È quello che sperano tutti visto il meteo ballerino che ha caratterizzato la domenica di gare. Vanno in scena tra Roma e Montelibretti ben tre Campionati Italiani, della serie “chi più ne ha più ne metta”: Assoluti, Ragazzi ed Esordienti B. E come sempre l’Athlion Roma ha risposto presente, nonostante qualche assenza dell’ultimo momento, i blocchi di partenza si sono tinti dei colori blu, arancio e bianco della nostra mitica società.

E la pioggia sembra essere non solo d’acqua ma anche di…..metallo! Questo perché sopratutto nella categoria Ragazzi i nostri atleti e le nostre atlete si fanno valere, sfiorando il podio ma vincendo a squadre dando prova di grandissimi miglioramenti sotto tutti i punti di vista. Ma andiamo con ordine. Il più vicino ad una medaglia importante è il nostro Marini Federico che si piazza molto vicino al podio: un 5° posto il suo a conferma della sua costanza nei piani alti. Sul podio ci salirà comunque poco dopo insieme a un ottimo Vannini Francesco (10°) e un crescente Pavolini Alessandro (11°): è loro il gradino più alto a squadre. Buona prestazione anche di Lupo Giuseppe (14°) tallonato da Amadei Matteo (15°) a conferma che i nostri ragazzi non mollano mai. Esordio invece per gli…..Esordienti! Ormai prossimi al passaggio di categoria (Gennaio 2021) gli EsoA Bouvet Mattia (31°), Vari Edoardo (35°), Carradori Lorenzo (37°) e Vari Emanuele (38°) hanno un primo assaggio di cosa li aspetterà tra qualche mese: buona la loro prova ma ancora non è la loro gara e si vede.

Fantastica prestazione delle ragazze che come sempre non vogliono essere da meno rispetto ai loro colleghi. Le più vicine al podio sono Baldassare Ludovica (6°) e Bartolucci Carolina (7°): una grandissima prestazione la loro e un grandissimo balzo in avanti in classifica che fa ben sperare per le prossime gare. Il trio Marini Margherita (15°), Lettieri Beatrice (16°) e Manfredonia Augusta (17°) colonizza la metà classifica: tutte e tre si dimostrano determinate a fare bene e ci riescono. Chiudono Iachetti Benedetta (22°) e Giombetti Benedetta (23°): i loro miglioramenti ormai sono costanti di gara in gara e la scalata alla metà classifica è cominciata. Anche qui c’è gloria a squadre con un 2° posto conquistato dal trio Baldassare-Bartolucci-Marini.

Chiude la giornata per l’Athlion Roma l’accoppiata padre-figlia Caldarone Gianni e Caldarone Paola. L’intramontabile allenatore continua a divertirsi a scombinare i piani alle giovani leve e si porta a casa un rispettabile 26° posto per poi applaudire la sua piccola Paola che nella categoria EsoB ottiene un ottimo 10° posto: peccato per le assenze dell’ultimo momento o sarebbe stata gloria a squadre anche qui.


PER VEDERE COME SONO ANDATI I NOSTRI/E RAGAZZI/E CLICCA SULLE IMMAGINI PER INGRANDIRLE OPPURE SCARICA IL FILE QUI SOTTO



CAMPIONATO ITALIANO ESORDIENTI A – SENZA PUBBLICO MA CON 2 COPPE

Il periodo è quello che è, si sa. Ma lo sport non può e non deve fermarsi. Il rispetto delle regole è pane quotidiano per noi. E lo abbiamo dimostrato ancora una volta.

La storia di questa domenica senza pubblico è una storia comunque bella da raccontare sotto il cielo nuvoloso di Roma, che accoglie i pretendenti a diventare campioni d’Italia nella categoria Esordienti A Maschile e Femminile. La gara, che doveva andare di scena ad Aprile, viene disputata il 15/11/2020 per i problemi legati al Covid-19. Un recupero messo ancora a rischio (soprattutto da chi doveva arrivare dalle zone rosse) da queste problematiche ma che si è svolta per fortuna nel pieno rispetto di tutte le regole vigenti.

E allora andiamo a raccontare questa giornata, come sempre ricca per tutta l’Athlion Roma.

Spalti deserti e uno strano silenzio. Questo lo scenario che accoglie i nostri ragazzi a bordo vasca. Manca il tifo ma non la grinta dei nostri ragazzi. Buona la prova per tutti, nonostante una condizione fisica non ottimale dovuta ad allenamenti altalenanti. Ma i nostri ragazzi non si nascondono e ci provano, come sempre, e danno il meglio di loro. Certo, qualche sbavatura c’è sempre, ma i margini di crescita ci sono e sono evidenti. Se solo avessimo avuto la possibilità di allenarci con regolarità………….

La vera “bestia” di oggi è il Laser Run. È con questa gara che si incoroneranno il re e la regina degli Esordienti. E qui purtroppo si vede un Athlion a 2 facce: se la corsa sembra essere, quasi per tutti, buona se non ottima per alcuni la fase di tiro è invece ricca di errori. Molti errori, dovuti soprattutto ad un po’ di nervosismo, sporcano una prestazione generale tutto sommato ottima dei nostri ragazzi e ragazze.

Molto bene Bouvet Mattia, che con un Carradori Lorenzo in grande spolvero e un Vari Emanuele in crescita, si porta a casa un 3° posto a squadre niente male. Un piccolo problema fisico invece impedisce a Vari Edoardo di effettuare la prova di nuoto. Si riscatta brillantemente nella prova di Laser Run. Peccato: chissà dove sarebbe arrivato con i punti del nuoto. Buona anche la prova di Toma Filippo e Ragosta Diego anche se macchiata da molti errori nella fase di tiro, dovuti più al nervosismo che ad altro. Siamo sicuri che si riscatteranno presto.

Le ragazze come sempre non sono da meno dei loro colleghi maschi. Ormai Marini Margherita è da alta classifica, se non da podio e lo dimostra anche questa volta. Basterà quando a Gennaio passerà di categoria? Sorprende Caldarone Paola che nonostante sia una fresca Eso B (anche gli Esordienti B potevano partecipare a questa gara) mette il turbo e insieme a Marini e Tuccimei Margherita, bravissima anche lei con pochissimi errori al tiro, porta a casa un 2° posto a squadre. Ottima prova anche per Tuccimei Carlotta e Caldarone Giorgia: anche per loro pochi errori nel tiro e una corsa che diventa sempre più veloce. Molto bene anche Iachetti Benedetta e Giombetti Benedetta: cominciano a dimostrarsi più sicure e convinte nei loro mezzi e i risultati si vedono. Chiudono, molto bene, Ragosta Carolina e Sabbatini Adele; la prima, anche lei Eso B, mostra una corsa fluida, nonostante un piccolo acciacco e una buona fase di tiro, nonostante qualche errore di troppo: la seconda deve saltare nuoto (problemi fisici per lei come il Vari) ma si riscatta nel Laser Run dove dimostra grandi miglioramenti.

Come sempre l’Athlion Roma torna a casa carica di soddisfazioni (e premi). Le coppe sono importanti è vero, danno soddisfazione a chi le vince e a tutta la società e sono quasi sempre una costante per noi, sopratutto a squadre. Ma la soddisfazione più importante è vedere quanti miglioramenti i nostri ragazzi e le nostre ragazze stanno facendo. E in questo periodo terribile, tutto questo è un raggio di luce che ci fa sperare. (Scendi per vedere i risultati)


PER VEDERE COME SONO ANDATI I NOSTRI/E RAGAZZI/E CLICCA SULLE IMMAGINI PER INGRANDIRLE OPPURE SCARICA IL FILE QUI SOTTO


ANNULLAMENTO E RINVIO CAMPIONATO ITALIANO ESO. B M/F

DAL SITO DELLA FEDERAZIONE ITALIANA PENTATHLON MODERNO:

Si comunica che in considerazione dell’elevato numero di atleti iscritti per le competizioni del 17 e 18 Ottobre 2020, al fine di garantire al meglio lo svolgimento in sicurezza della manifestazione in ordine alla situazione pandemica, con provvedimento del Commissario Straordinario della F.I.P.M. del 13 Ottobre 2020 è stata confermata esclusivamente la effettuazione del Campionato Italiano “Allievi Maschile e Femminile”.

Viceversa il Campionato Italiano “Esordienti B Maschile e Femminile”, che avrebbe dovuto svolgersi in contemporanea con il Campionato “Allievi”, è stato posticipato al 4, 5 e 6 Dicembre 2020. In relazione a tale competizione, si comunica che le Società e gli atleti che avessero già sopportato costi non recuperabili, legati al trasferimento per partecipare alle gare, verranno rimborsati di tali somme dietro presentazione di apposita domanda corredata dei relativi documenti probanti le spese. 

CONTATTACI